Questo sito è in vendita. Per maggiori informazioni scrivere a gupodomain [at] gmail . com

Come nascondere la calvizie: pettinature e trucchi per uomo e donna

calvizie trucchi uomo e donna
Indice dell’articolo

Il nuovo millennio propone varie soluzioni contro la caduta dei capelli, ma ancor oggi in molti si chiedono come nascondere la calvizie con pettinature e trucchi per uomo e donna. Scopriamone qualcuno!

La scienza e la tecnologia hanno fatto progressi in tema di “caduta capelli e calvizie”, offrendo soluzioni e consigli su come risolvere il problema della calvizie.

Certo non si può parlare subito di calvizie quando si comincia a perdere i capelli, ma bisognerebbe fare attenzione quando la caduta dei capelli diventa più copiosa o non accenna a diminuire.

Come capire se stai perdendo i capelli?

La caduta dei capelli è un fenomeno fisiologico legato alla vita del capello: anagen (fase attiva), catagen (fase di stasi) e telogen (fase di caduta).

Si può parlare di calvizie nel suo significato più conosciuto di “caduta diffusa dei capelli” quando i capelli si assottigliano e cadono e il cuoio capelluto cambia aspetto.

La calvizie uomo e donna comporta una perdita di capelli considerevole in ugual misura, ma presenta caratteristiche diverse.

Da un lato l’uomo inizia a vedere l’assottigliamento e il diradamento dei capelli frontale, sul vertice del capo e in prossimità delle tempie accompagnato da un eccesso di sebo e prurito.

Dall’altro lato la donna affetta da calvizie ha sintomi molto simili, dall’assottigliamento al diradamento dei capelli. Tuttavia inizia a perdere i capelli dal vertice della testa e la chiazza si estende a raggera.

Nascondere la calvizie con pettinature e trucchi per uomo e donna

La caduta dei capelli trasforma l’immagine riflessa nello specchio, mina l’autostima e cambia l’approccio agli altri e al mondo. Sembra strano che i capelli possano fare tutto questo, eppure è così.

Il modo migliore per non abbattersi è cercare di mantenersi positivi e provare a nascondere la calvizie con pettinature e trucchi in attesa di risolvere la situazione e/o accettare la nuova condizione.

Per l’uomo

La maggior parte degli uomini si ritrova ad affrontare le conseguenze della calvizie androgenica (o altri tipi di calvizie), arrivando a cambiare completamente le sembianze.

Per non essere vittima del cambiamento, l’uomo si ingegna per capire come non far vedere la stempiatura, come coprire la stempiatura maschile o qual è il miglior taglio capelli uomo per nascondere la chierica.

Taglio capelli

Il taglio giusto può risolvere i dubbi su come portare i capelli quando sono pochi, ma richiede mani esperte.

Per esempio, è possibile coprire la zona della fronte tenendo i capelli più lunghi e pettinati in avanti in modo da creare un look spettinato.

Un taglio rasato è la soluzione ideale per nascondere una stempiatura importante mentre un ciuffo lungo da riporre a destra o sinistra è perfetto per camuffare il diradamento sui lati della testa.

Il miglior taglio capelli uomo per nascondere la chierica è scalato sui lati e pettinato all’indietro in modo da coprire la tonsura.

Barba

Non bisogna per forza fare attenzione al taglio capelli per nascondere l’ alopecia uomo, ma piuttosto trovare un modo per attirare lo sguardo su un altro dettaglio. La barba, per esempio.

Dalla barba incolta alla barba lunga: l’essenziale è prendersi cura della barba in modo da non creare un effetto trasandato.

Cappello

In alcune occasioni è possibile nascondere la calvizie semplicemente coprendo la testa con un cappello, un berretto o una bandana. I vari modelli di copricapo aiutano a trovare quello giusto in ogni situazione.

Spray colorato

In commercio esistono alcuni spray per coprire calvizie progettati per minimizzare il contrasto tra i capelli e il cuoio capelluto. In pratica colorano il cuoio capelluto dello stesso colore dei capelli.

Questo metodo su come camuffare i capelli radi è ideale per tutti coloro che hanno una carnagione chiara e un colore di capelli scuro in quanto il colore si maschera alla perfezione.

Tricropigmentazione

La tricopigmentazione del cuoio capelluto punta a colorare il cuoio capelluto per restituire un effetto ottico tridimensionale dei capelli.

Questa tecnica di micropigmentazione ricostruisce i capelli visivamente in modo realistico attraverso dei punti microscopici realizzati con un pigmento riassorbibile e biocompatibile.

Per le donne

La calvizie è un problema che coinvolge anche le donne, seppur in percentuale minore, a causa soprattutto di fattori fisiologici (diete ferree, stress, trattamenti per capelli frequenti e aggressivi, parto e menopausa).

Per questo motivo molte donne si chiedono come nascondere la calvizie femminile senza destrare troppo clamore da parte di chi crede sia ancora un fenomeno tipicamente maschile.

Taglio capelli

Un taglio di capelli scalato può aiutare a gestire la calvizie femminile, facendo apparire i capelli pieni e voluminosi. Inoltre è un ottimo metodo per coprire un buco nei capelli.

In alternativa il parrucchiere può decidere di tagliarli in modo da alleggerire la chioma, dare volume e nascondere il diradamento. Oltre a ciò evita la formazione di nodi e riduce la caduta.

Spazzola

Un modo per tenere a bada la caduta dei capelli è usare una spazzola con setole di cinghiale (meglio se sottili). Perché? È molto più delicata e riesce a distribuire il sebo lungo tutto il capello.

Pettinatura

Tra i consigli su come nascondere la calvizie non può mancare quello sulla pettinatura in quanto può minimizzare il problema. Sì a cotonature leggere e sollevate che danno volume.

Le donne che non vogliono ricorrere alla cotonatura per non stressare ulteriormente i capelli possono provare a dare volume asciugando la chioma a testa in giù.

Colore

Il colore dei capelli può fare la differenza quando si tratta di nascondere la calvizie perché può aiutare a ridurre il contrasto tra capelli e cuoio capelluto visibile.

A grandi linee sarebbe meglio scegliere un tono chiaro se si ha la carnagione chiara e un tono più scuro se si ha l’incarnato scuro. Un parrucchiere esperto può aiutare a trovare il prodotto giusto.

Copricapo

La donna può sbizzarrirsi con cappelli, nut e foulard sistemati in modo differente: nasconde la calvizie e fa subito moda.

Extension

È possibile ricorrere all’applicazione di extension per coprire l’alopecia o il diradamento perché allungano e infoltiscono la chioma.

In questo caso è bene rivolgersi a un bravo coiffeur in grado di trovare la consistenza, il colore e la lunghezza giusta.

Suggerimenti adatti a tutti

Gli uomini e le donne impegnati a nascondere la calvizie devono agire in modo mirato cercando di sostenere il benessere dei capelli e del cuoio capelluto.

In commercio esistono tantissimi prodotti per la ricrescita dei capelli destinati a sostenere la salute della chioma. Ma non tutte le proposte sono uguali.

Tra i prodotti più apprezzati c’è la lozione Ricrescita Fast Plus creata per stimolare la ricrescita naturale dei capelli e mantenere il loro benessere. È un prodotto naturale facile da usare in ogni situazione.

Un altro prodotto naturale che ha riscosso un grande successo è Ricrescita Plus, una lozione contenente eccipienti naturali. Il suo punto di forza è la capacità di riattivare le cellule e stimolare la microcircolazione.

A questi si aggiunge anche Foltina Plus,  una lozione sotto forma di spray con composizione naturale che promette di riattivare la ricrescita dei capelli.

Conclusione

La calvizie resta un problema che può influenzare la percezione personale e il modo con cui ci si approccia al mondo. Insomma potrebbe avere un impatto devastante.

Gli uomini e le donne afflitti da calvizie possono fare affidamento su pettinature e trucchi , ma dovrebbero agire in maniera concreta utilizzando i migliori prodotti per la ricrescita dei capelli.

Se vuoi continuare la lettura potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Francesca Campesotto

Francesca Campesotto

Giornalista / Blogger

Sono da sempre fan dei Doors e canto spesso sotto la doccia. Ho un marito e due figli stupendi. Mi interesso a tutto ciò che riguarda la salute e il benessere della persona e ne scrivo su diversi blog, incluso questo.